Perché è così importante realizzare i nostri sogni?

La mente immagazzina molte più informazioni di quelle che riesci materialmente a
recuperare coscientemente.

Se hai un sogno, il tuo cervello ha già elaborato diverse informazioni, ritenendo quel desiderio valido e affine a te.

Quando desideriamo qualcosa, siamo in grado di proiettarci letteralmente nel futuro, e
riusciamo a percepire i reali benefici che quella situazione porterebbe.

Per questo i sogni andrebbero inseguiti e realizzati.

Se “i sogni sono desideri” del nostro io interiore, assecondarli è di fondamentale importanza per non cadere nelle demotivazione, nella pigrizia e nell’inerzia.

Quando siamo focalizzati sugli obiettivi raggiungibili, siamo in grado di tirare fuori il meglio di noi, allenando la flessibilità cognitiva.

Questa non è altro che la capacità di comprendere se un comportamento ci sta avvicinando all’idea che avevamo in mente, e dunque ci permette di trovare strade alternative da percorrere per arrivare al nostro obiettivo.

Impariamo a non arrenderci

Più ci mettiamo in gioco, più saremo in grado di perseguire i nostri obiettivi.

Ma se non alleniamo questa capacità e non siamo intraprendenti, difficilmente i sogni si avvereranno.

Non riuscire a realizzare nemmeno uno dei nostri desideri perché rimandiamo, procrastiniamo o semplicemente perché riteniamo siano irraggiungibili, non fa altro che affliggerci e ci auto convinciamo di non meritarci quel sogno.

Inoltre, i sogni che riteniamo irraggiungibili contengono in sé una serie di desideri di seconda categoria che, se raggiunti per step, ci aiutano ad acquisire maggiore sicurezza e ridimensionare l’obiettivo finale in una versione più realistica per noi.

Il detto “se inizi bene sei a metà dell’opera” ci esorta a fare del nostro meglio, lottando per
ciò che vogliamo.

Iniziare bene, allora, vuol dire partire propositivi, energici e non perdere l’entusiasmo di fronte alle prime difficoltà.

Nessuno ci regala niente

Un desiderio, un sogno è tale proprio perché richiede un impegno.

La sfida è forse il miglior modo che conosciamo per spronare noi stessi a dare il meglio, a superare i nostri limiti e persino le nostre aspettative.

Sentirai spesso dire da chi ha raggiunto obiettivi importanti nella sua vita “Non immaginavo
neanche di arrivare fin qui” o “Se me lo avessero detto cinque anni fa, non ci avrei mai
creduto!”

Questo proprio perché lanciarsi in qualcosa di grande per noi apre un’infinita di prospettive che non siamo nemmeno in grado di prevedere.

I benefici dello sforzo reiterato nel tempo sono così ampi, perché nel frattempo, come i maratoneti, abbiamo imparato a dare il massimo e continuiamo a farlo una volta imparato l’approccio.

Continuiamo a superare di gran lunga le nostre aspettative, stupendo prima tra tutti noi stessi.