La pulizia del viso è un trattamento che, se fatto bene, aiuta a mantenere la pelle sana, previene l’invecchiamento cutaneo ed è di grande aiuto in presenza di comedoni e grani di miglio.

Ma ogni quanto farla?

Se vuoi farla periodicamente, sappi che si fa ogni 30-40 giorni a seconda del tipo di pelle (ricorda di affidarti a mani esperte, il fai da te può provocare danni).

Perché farla?

Sicuramente perché:

  • stimola il rinnovo cellulare e previene l’invecchiamento
  • elimina le cellule morte e rende l’aspetto più liscio, morbido e luminoso
  • prepara la pelle a ricevere meglio i principi attivi dei prodotti utilizzati successivamente e nei giorni seguenti
  • se hai problemi di punti neri, eviterai di traumatizzare la pelle schiacciandoti continuamente.
  • durante il trattamento si eseguono anche i massaggi che stimolano la microcircolazione favorendo così l’ossigenazione dei tessuti. Inoltre col massaggio i muscoli del volto si distendono e il viso appare più fresco e rilassato.

Si può fare a casa da soli?

La pratica della pulizia viso, se viene fatta male, soprattutto su una pelle infiammata, può diventare rischiosa per la salute della nostra pelle e invece di ottenere miglioramenti, si avranno peggioramenti.

Per tale ragione ti consiglio di affidarti sempre ad un’ estetista di tua fiducia.

Una brava estetista infatti, oltre ad avere i prodotti adatti e gli strumenti necessari, ha molte conoscenze e competenze su ciò che riguarda la funzionalità della pelle, quindi come agire e cosa utilizzare su ogni tipo di pelle.

Quanto dura il trattamento?

Più o meno la durata di questa pratica varia da 1 ora a 1ora e mezza.

Quanto costa?

In genere il costo di una pulizia viso, se vai in un centro specializzato, si aggira sui 40-50 euro. Il prezzo può variare a seconda del trattamento scelto.

Spero di esserti stata utile. A presto!


.